Friday, April 12, 2024

Un’isola di sole e di vento. Il mio ritorno a Mykonos

Diletta Maria Cecilia Loragno

Open your eyes, you are in Mykonos! Sole, mare, vento mi accolgono nuovamente in questa magica isola delle Cicladi a due ore o poco più di volo dall’Italia.

Photo by Diletta Maria Cecilia Loragno

Torno a Mykonos dopo alcuni anni e il viaggio tanto atteso non delude le mie aspettative. Mi ritrovo in un aeroporto internazionale nuovo e ottimamente attrezzato, pieno di turisti provenienti da tutto il mondo. Ci sono giovani e giovanissimi, ma anche molte coppie e famiglie con bambini. L’isola è collegata benissimo grazie a diverse compagnie aeree, nazionali e low cost.

Photo by Diletta Maria Cecilia Loragno

Non ci credo siano passati 4 anni dalla mia ultima volta qui. Tutto mi sembra così famigliare, è come tornare a casa, è come rivedere gli amici dopo tanto tempo, senza accorgersi sia passato il tempo, perché in realtà non ci si è mai lasciati. Ed è proprio quello che è successo a me: sebbene non fossi presente fisicamente, l’isola me la portavo dentro comunque, nei ricordi, nei pensieri, nel cuore. Ed essere di nuovo qui è per me un sogno più che una realtà.

Photo by Diletta Maria Cecilia Loragno

Con lo sguardo cerco i panorami a me noti, le colline ancora selvagge che si tuffano nel blu del mare, le spiagge infinite di sabbia dorata, il mare a perdita d’occhio.

Il forte vento meltemi che accompagna decollo e atterraggio continuerà ad accarezzarmi per tutto il tempo, incessantemente. I capelli al vento, il sole sulla pelle, l’acqua salata e la  bandiera blu sono la mia compagnia in queste giornate mykoniane.

Photo by Diletta Maria Cecilia Loragno

L’alba e il tramonto tinti di rosso acceso mi resteranno dentro per sempre, così come il bianco accecante delle case basse e delle tante chiesette dal tetto blu che si trovano lungo la strada o più nascoste dalla vegetazione.

Photo by Diletta Maria Cecilia Loragno

Comodamente a piedi raggiungo una delle tante, bellissime baie: l’isola presenta lidi attrezzati con comodi letti in legno dotati di confortevoli materassi e grandi ombrelloni distanti diversi metri dal vicino ma per chi preferisce la spiaggia libera ci sono infinite distese di sabbia finissima dove poter trascorrere tranquillamente la giornata coccolati meravigliosamente dalle onde e dal vento.  Nessun frastuono, nessun caos. Solo silenzio e relax persi in acque che vanno dal verde smeraldo alle varie sfumature del blu, come ad esempio a Kalatatis e Kalo Livadi.

Photo by Diletta Maria Cecilia Loragno

Ovviamente non mancano lidi più noti per chi desidera vivere la movida grazie alla musica e alle feste in spiaggia, ma in queste mie giornate mykoniane io ho optato per spiagge deserte e silenziose.

Le diverse strutture, dai lidi attrezzati agli hotel, risultano perfettamente inserite nel territorio e in totale armonia con esso, grazie ad una estetica e a un design in cui spiccano materiali naturali, dalla pietra bianca al legno.

Photo by Diletta Maria Cecilia Loragno

Il lungomare è sempre un’ottima idea per una passeggiata o una cena in riva al mare, così come la Town poco distante, che offre una vasta scelta tra ristoranti italiani e internazionali oltre a tipiche trattorie locali. Mi piace tornare a visitare le diverse gallerie d’arte internazionali qui presenti e perdermi piacevolmente nelle loro sale.

Photo by Diletta Maria Cecilia Loragno

Le strade labirintiche della Town mi sorprendono sempre, ordinate e pulite. Cento, mille negozi e negozietti tipici, tra i quali è bellissimo perdersi, dai classici souvenir ai prodotti di alta gamma, dall’abbigliamento alla gioielleria, sino alle boutique e ai brand internazionali.

Photo by Diletta Maria Cecilia Loragno

Si fa sera e l’isola cambia aspetto: mentre nella Town ci si attarda con un aperitivo e un po’ di shopping serale, sulla collina tutt’intorno si accendono mille luci che si riflettono nel mare, regalando a tutti noi uno spettacolo meraviglioso.

Open your eyes and dream!

GALLERIA

Diletta Maria Cecilia Loragno
Diletta Maria Cecilia Loragno
Diletta Maria Cecilia Loragno si è laureata in Lettere Classiche con il massimo dei voti e la lode con una tesi di Laurea in Letteratura Greca presso l’Università di Bari, dove ha conseguito anche il titolo di Dottore di Ricerca in Italianistica, completando il suo percorso di studi presso l’Università Cattolica di Milano con il Master in Museologia, museografia e gestione dei beni culturali. Ricevuta la Nomina di Cultore della Materia dall’Università di Bari, ha partecipato in veste di relatore a diversi seminari e convegni nazionali e internazionali.. Letteratura e Arte hanno sempre occupato un posto speciale nella sua formazione: nei suoi reportage giornalistici, la moda è descritta, con un linguaggio naturale e armonico, come una sublime forma d’arte. Segue tutto ciò che riguarda il Made in Italy e il Lifestyle, dal food al wine passando per il glamour e il design. E’ Art Director dal 2017 dell’evento da lei ideato e curato presso l’isola di Capri, ‘Capri Incontra’, un pomeriggio dedicato alle Emozioni. E’ iscritta all’Ordine dei Giornalisti (Elenco Pubblicisti) dal 2007.

Related Articles

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

L'angolo della poesia

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest Articles