Sunday, June 23, 2024

Sfila a Milano una donna elegante, sofisticata, ricercata: trionfano le lavorazioni artigianali ed il Made in Italy

Artigianalità e attenzione ai dettagli anche venerdì 19, con gli abiti floreali di Blumarine – in cui dominano chiffon, lino e cotone – con le applicazioni couture di Scervino, con il romanticismo un po’ hippy di Etro, sino alla lavorazione laser di Tod’s.

E ancora, Les Copains, Aigner, Versace, Philipp Plein.

Orciani
Orciani
Orciani
Orciani

Nell’ambito delle presentazioni, si segnala la collezione Orciani che offre un’ennesima prova della sua autentica lavorazione manuale: se l’evergreen della collezione è la cintura classica, morbida o rigida, piatta o bombata, per la primavera /estate 2015 si propongono anche cinture ‘lontano west’ in materiali raffinati e preziosi, in cui le tecniche artigiane e i materiali fanno la differenza.

orciani 1Molto particolare, la Orciani Nobuckle, una cintura rivoluzionaria, senza fibbia, senza taglia, comoda da portare anche per chi viaggia in aereo, poiché non suona al metal detector. Una cintura senza tempo, classica, adatta in ogni situazione, così come la collezione borse, animata dal gusto della sperimentazione e dell’innovazione, con un occhio sempre attento all’eleganza più classica.

orciani(5)orciani(2)

Si segnala, inoltre, la ‘Santeria’, tributo all’iconografia classica, che nasce da un’idea di Federica Orciani. Si tratta di una piccola serie di borse, a forma di busta, in morbida nappa con i volti dei Santi stampati con tocco pittorico. Da portare a mano o a tracolla.

Callens presenta una collezione disinvolta e sofisticata, ispirata al Luxury Leisurwear: si mira ad una impeccabile raffinatezza e alta qualità

CALLENS
CALLENS

dei materiali, allo scopo di creare modelli portabili tutto il giorno.

Pratico e versatile anche il mix fra tessuti tecnici e tessuti naturali, tradotti in silhouette dalle linee urbane e sensuali, come il bomber corto dal taglio minimal e il little black dress drappeggiato in vita.

Il gusto per la praticità viene esaltato anche dalle superfici traspiranti, dalle sovrapposizioni ultraleggere e dall’accostamento sapiente di volumi diversi.

Trionfano le pietre e le gemme più preziose nella nuova collezione di borse di Paula Cademartori, oltre all’alta qualità della nappa e alle decorazioni artistiche dal tocco blasonné.

La morbidezza della pelle è esaltata da motivi geometrici che ricordano le sfaccettature dei diamanti. È un’autentica esaltazione del Made in Italy, che unisce il design contemporaneo al glamour più lussuoso.

vicedonini-2vicedomini-6Un inno alla femminilità e all’eccellenza sartoriale del Made in Italy è anche la collezione ‘Caleidoscopic Knit’ di Vicedomini.

In questa  collezione domina, infatti, la percezione caleidoscopica delle infinite textures che si proietta nei giochi dei ricami intrecciati sul tulle e nelle trasparenze. La maglia si alterna al jersey leggero e alle sete colorate con effetti geometrici, mentre regna incontrastato su tutta la collezione il bianco assoluto che dona luminosità e freschezza all’intera ispirazione.

Rimanda ai tempi dell’antico Egitto, la collezione Agnona, che presenta un nuovo ‘bondage’ e sandali ‘statuari’ in lamina d’oro. Una collezione declinata nei tessuti più vari, dai cotoni alle sete leggere sullo sfondo di una gamma cromatica egizia.

santoni(4)santoni(5)Molto accattivante la presentazione di Santoni, in cui si esalta con orgoglio il lavoro fatto a mano, nel rispetto della più nobile tradizione artigiana e l’uso di materiali di eccezionale qualità (coccodrillo, pitone, lucertola e vitello), lavorati in modo inedito:  una sofisticata naturalezza che si mescola con il gusto delle geometrie  e di una malcelata sensualità, come dimostrano gli alti sandali con incroci seducenti e la ricercata contrapposizione di pellami.

Eclettismo di culture e viaggi inediti sono al centro della collezione donna Larusmiani SS 2015: una collezione esotica e ricercata, che mutua elementi dalla linea maschile, senza tuttavia tralasciare una profonda femminilità.

Matteo Marzotto
Matteo Marzotto

Gli abiti e i caftani diventano ultraleggeri, alternando colori tenui e vibranti e materiali di gran pregio: seta e lino impreziositi dal pizzo in multi-cromia. Una donna, quella di Larusmiani, che ama viaggiare e scoprire mondi nuovi, sempre con una eleganza sofisticata e ricercata.

La lunga e intensa terza giornata della fashion week milanese prevede anche l’incontro di presentazione Mittelmoda, the fashion award 2014, alla presenza di Matteo Marzotto, Presidente Mittelmoda International Lab e Caterina Rocco, Marketing Director Lectra, Main Sponsor.

A questo incontro ha fatto seguito, presso lo storico Grand Hotel et de Milan, la presentazione, con cocktail, di Alessandra Zanaria, che ‘arreda’ l’ampio salone del rinomato e lussuoso hotel con un’originale installazione di cappelli a tesa larga e coloratissimi cerchietti con fiocchi, rivestiti in seta a macro pois. Tra i materiali più innovativi, la carta, molto amata dalla stilista, per la sua leggerezza e versatilità.

Diletta Maria Cecilia Loragno
Diletta Maria Cecilia Loragno
Diletta Maria Cecilia Loragno si è laureata in Lettere Classiche con il massimo dei voti e la lode con una tesi di Laurea in Letteratura Greca presso l’Università di Bari, dove ha conseguito anche il titolo di Dottore di Ricerca in Italianistica, completando il suo percorso di studi presso l’Università Cattolica di Milano con il Master in Museologia, museografia e gestione dei beni culturali. Ricevuta la Nomina di Cultore della Materia dall’Università di Bari, ha partecipato in veste di relatore a diversi seminari e convegni nazionali e internazionali.. Letteratura e Arte hanno sempre occupato un posto speciale nella sua formazione: nei suoi reportage giornalistici, la moda è descritta, con un linguaggio naturale e armonico, come una sublime forma d’arte. Segue tutto ciò che riguarda il Made in Italy e il Lifestyle, dal food al wine passando per il glamour e il design. E’ Art Director dal 2017 dell’evento da lei ideato e curato presso l’isola di Capri, ‘Capri Incontra’, un pomeriggio dedicato alle Emozioni. E’ iscritta all’Ordine dei Giornalisti (Elenco Pubblicisti) dal 2007.

Related Articles

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

L'angolo della poesia

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest Articles