Tuesday, April 16, 2024

L’Operetta in scena a Volterra

operettasmall3

 

Nel variegato cartellone del XIII Festival internazionale del teatro romano di Volterra ha trovato posto quest’anno anche l’Operetta, in uno spettacolo intitolato proprio “Viva l’Operetta”, andato in scena il 29 luglio 2015 nello storico monumento volterrano.

operettavolterra1 operettavolterra2 operettavolterra4 operettavolterra5

Genere ormai quasi scomparso dai palcoscenici, anche perché, oltre ad essere specchio del gusto di un’epoca, richiede sfarzo nella messa in scena ed interpreti canori di tutto rispetto, l’Operetta riveste una valenza artistica e contiene spesso dei brani celeberrimi che sono entrati non solo nella storia della musica, ma anche in quella del costume.

operettavolterra3È il caso di “Tu che m’ha preso il cuor” da “Il Paese del sorriso” di Franz Lehàr, che, insieme a molti altri brani altrettanto celebri, ha trovato posto in uno spettacolo guidato dal buon gusto musicale di un maestro che ha vissuto personalmente l’epoca d’oro dell’operetta italiana di Carlo Lombardo: Giorgio Tazzari.

operettavolterra8È stato soprattutto il suo tocco pianistico “minimalista” ma trascinante ad animare la serata , in particolare nel medley al pianoforte solo, in un excursus tra le canzoni più celebri e più belle di tutti i tempi e di tutte le nazionalità, coinvolgendo il pubblico accorso ad assistere ad uno spettacolo molto atteso e che ha dimostrato il proprio gradimento con lunghi e sentiti applausi.

operettavolterra7 operettavolterra6operettasmall1operettasmall2“UN MERAVIGLIOSO VIAGGIO NEL MONDO DELL’OPERETTA ATTRAVERSO LE PIU’ BELLE  MELODIE, ESILARANTI DUETTI COMICI, LE ROMANZE PIU’ FAMOSE IN COSTUME TRADIZIONALE ED UN OTTIMO REPERTORIO DI CLASSICHE CANZONI NAPOLETANE. NON UN SEMPLICE CONCERTO, PIUTTOSTO UNA VERA E PROPRIA CARELLATA DI QUELLI CHE FURONO E ANCORA SONO TUTTORA , LE PRINCIPALI CORRENTI DEL MONDO DELL’OPERETTA, RISCOPRENDO TANTE BELLE PRODUZIONI,DA TROPPO TEMPO ACCANTONATE, IL TUTTO CONDITO CON UNA BUONA DOSE DI IRONIA E COMICITA’, COME NELLA MIGLIORE TRADIZIONE OPERETTISTICA.” (Fonte Festival internazionale teatro romano Volterra)

CAST

SOPRANO DIANORA MARANGONI
TENORE ENRICO ZAGNI
SOUBRETTE VALENTINA DOMENICALI
CARATTERISTA VITTORIO REGINA
M° CONCERTATORE GIORGIO TAZZARI

 

PHOTO LEONARDO IMPELLIZZERI & STEFANO FIDANZI del GRUPPO FOTOGRAFICO GIAN VOLTERRA

Related Articles

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

L'angolo della poesia

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest Articles