Saturday, April 13, 2024

Italian Design Day: “La qualità che illumina” il mondo/Italian Design Day: “The quality that illuminates” the world

Torna giovedì 9 marzo torna in oltre 100 Paesi nel mondo l’Italian Design Day, la manifestazione nata nel 2017 per promuovere all’estero il sistema del progetto e del design italiano, con numerose iniziative che vedono protagonisti nomi di spicco del settore.
La VII edizione, dedicata al tema “La qualità che illumina – L’energia del design per le persone e per l’ambiente” (www.italiandesignday-official.it), è promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – Direzione Generale per la promozione del sistema Paese, realizzata grazie al contributo del Ministero della Cultura – Direzione Generale Creatività Contemporanea e si svolge in collaborazione con ADIFondazione ADI, ITA Italian Trade AgencyTriennale MilanoSalone del Mobile Milano e Federlegno Arredo.
Coinvolgendo 110 sedi della rete MAECI all’estero, l’Italian Design Day porta nel mondo la qualità del design italiano attraverso mostre, incontri, presentazioni di oggetti e progetti, concorsi e seminari organizzati dalla rete diplomatico-consolare, dagli Istituti Italiani di Cultura e dagli Uffici ICE. In tale cornice, 97 tra i più noti e qualificati professionisti, ricercatori, imprenditori, giornalisti specializzati, condividono con il pubblico le proprie esperienze e conoscenze, facendo emergere i tratti distintivi e originali che rendono il design italiano apprezzato e riconosciuto in tutti i continenti. Tutti gli eventi si apriranno con un video introduttivo realizzato da Studio Azzurro appositamente per l’Italian Design Day 2023 e si concluderanno con un video di invito al prossimo Salone del Mobile.
Proseguendo nel percorso tematico sviluppato negli ultimi anni e, in particolare, riprendendo il filo della scorsa edizione dal tema Ri–Generazione, design e nuove tecnologie per un futuro sostenibile, l’Italian Design Day 2023 si concentra su La qualità che illumina – L’energia del design per le persone e per l’ambiente, a rappresentare la qualità nelle sue differenti sfaccettature, intesa come elemento connettivo per tutto il design italiano e come profondo fattore di sviluppo sostenibile e responsabile.
Un tema delicato e strategico che intende sottolineare l’idea del design italiano quale azione integrata di sistema, con la capacità di costruire relazioni solide e durature, indispensabili per competere nell’attuale e sempre più complesso scenario geopolitico. La qualità diventa così l’elemento alla base del processo produttivo, attorno al quale concepire e sviluppare idee innovative in grado di coniugare funzionalità e benessere, per le persone e per l’ambiente.
Alla sua VII edizione, l’Italian Design Day è oggi un appuntamento apprezzato e consolidato, reso possibile grazie al prezioso contributo dei numerosi partecipanti. In un contesto internazionale sempre più articolato e sfidante, il sostegno attivo al sistema produttivo italiano è di fondamentale importanza: l’obiettivo della manifestazione è proprio quello di dare visibilità e risalto al design italiano da un lato, rafforzando e consolidando i legami esistenti, dall’altro creando nuove relazioni e valorizzando i talenti.
Tra i testimonial dell’Italian Design Day 2023 si segnalano Nina Bassoli in Brasile, Stefano Boeri a Washington DC, Giovanna Castiglioni a Tel Aviv, Aldo Cibic a Shanghai, Mario Cucinella in altre città della Cina, lo Studio Folder a Manchester, Piero Lissoni a Londra, Francesca Molteni a San Francisco, Italo Rota a Parigi e Mario Trimarchi a Toronto. (aise)


The Italian Design Day, the event born in 2017 to promote the Italian project and design system abroad, returns to over 100 countries around the world on Thursday 9 March, with numerous initiatives featuring prominent names in the sector.
The seventh edition, dedicated to the theme “The quality that illuminates – The energy of design for people and the environment” (www.italiandesignday-official.it), is promoted by the Ministry of Foreign Affairs and International Cooperation – Management General for the promotion of the country system, created thanks to the contribution of the Ministry of Culture – Directorate General for Contemporary Creativity and takes place in collaboration with ADI, ADI Foundation, ITA Italian Trade Agency, Triennale Milano, Salone del Mobile Milano and Federlegno Arredo.
Involving 110 branches of the MAECI network abroad, Italian Design Day brings the quality of Italian design to the world through exhibitions, meetings, presentations of objects and projects, competitions and seminars organized by the diplomatic-consular network, by the Italian Cultural Institutes and by the ICE offices. In this framework, 97 of the most well-known and qualified professionals, researchers, entrepreneurs, specialist journalists share their experiences and knowledge with the public, bringing out the distinctive and original traits that make Italian design appreciated and recognized on all continents. All the events will open with an introductory video created by Studio Azzurro specifically for the Italian Design Day 2023 and will end with an invitation video to the next Salone del Mobile.
Continuing along the thematic path developed in recent years and, in particular, taking up the thread of the last edition with the theme Re-Generation, design and new technologies for a sustainable future, Italian Design Day 2023 focuses on The quality that illuminates – The energy of design for people and for the environment, to represent quality in its different facets, understood as a connecting element for all Italian design and as a profound factor of sustainable and responsible development.
A delicate and strategic theme that intends to underline the idea of Italian design as an integrated action of the system, with the ability to build solid and lasting relationships, essential for competing in the current and increasingly complex geopolitical scenario. Quality thus becomes the element at the base of the production process, around which to conceive and develop innovative ideas capable of combining functionality and well-being, for people and for the environment.
In its seventh edition, the Italian Design Day is today an appreciated and consolidated appointment, made possible thanks to the precious contribution of the numerous participants. In an increasingly complex and challenging international context, active support to the Italian production system is of fundamental importance: the aim of the event is precisely to give visibility and prominence to Italian design on the one hand, strengthening and consolidating existing ties, on the ‘other by creating new relationships and enhancing talents.
Among the testimonials of the Italian Design Day 2023 are Nina Bassoli in Brazil, Stefano Boeri in Washington DC, Giovanna Castiglioni in Tel Aviv, Aldo Cibic in Shanghai, Mario Cucinella in other Chinese cities, Studio Folder in Manchester, Piero Lissoni in London, Francesca Molteni in San Francisco, Italo Rota in Paris and Mario Trimarchi in Toronto. (aise)

editoreusa
editoreusa
Tiziano Thomas Dossena, Direttore Editoriale della rivista.

Related Articles

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

L'angolo della poesia

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest Articles