Wednesday, June 19, 2024

Giovanni Pascoli e l’emigrazione: online il video della conferenza

In occasione del Festival “I Musei del Sorriso”, promosso dal Sistema Museale Territoriale della Provincia di Lucca in collaborazione con le realtà museali del territorio, la Fondazione Paolo Cresci ha promosso la conferenza “Emigrazione. Storia e poesia in Giovanni Pascoli” a cura di Umberto Sereni. Ora il video dei lavori è disponibile anche online sul sito della Fondazione.
“All’inizio del ‘900 secolo il tema dell’emigrazione era trattato con malcelata vergogna, in quanto testimonianza di un’Italia povera, che non riusciva a garantire una vita dignitosa ai suoi cittadini, ed anche con il sentimento pietistico e lacrimevole espresso in tante pagine di letteratura”, riporta la Presidente di Fondazione Cresci, Ave Marchi. “Gli anni in cui Giovanni Pascoli visse a Castelvecchio (1895-1912) coincisero con il periodo in cui il fenomeno dell’emigrazione registrò in Italia la massima intensità e fra i territori più coinvolti vi furono proprio la Garfagnana e in generale quello che attualmente è il territorio della Provincia di Lucca”.
“Prima del suo arrivo – spiega Marchi – il poeta non aveva alcuna conoscenza diretta di queste vicende: sul Colle di Caprona invece entrò in contatto con molte famiglie di emigranti, molti, come lo Zi’ Meo – l’arguto contadino Bartolomeo Caproni, dal quale il poeta conobbe detti e usanze del luogo – ormai rientrati sul suolo natio, dopo un’esperienza all’estero caratterizzata da una dura e drammatica lotta per l’esistenza. La sensibilità di Pascoli registrò la fatica, il dolore, il coraggio e la tenacia di chi aveva compiuto questa sconvolgente esperienza. Egli cercò di indagare a fondo le motivazioni della scelta di emigrare, sottolineando come l’emigrazione fosse finalizzata ad un miglioramento della situazione economica per poi rientrare nella propria terra; ribaltò dunque l’immagine disperata degli emigranti esuli disperati, dando loro dignità ed orgoglio”.
Questi, conclude la Presidente Marchi, “alcuni dei temi trattati dal professor Umberto Sereni nella nostra conferenza”, che ora è possibile rivedere online. (aise) 

redazione
redazione
Tiziano Thomas Dossena, Leonardo Campanile, LindaAnn LoSchiavo, and Dominic Campanile

Related Articles

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

L'angolo della poesia

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest Articles