Monday, May 20, 2024

GIORNATA DELL’ACQUA, L’ALLARME DELL’ONU. IL PAPA: BASTA SPRECHI/WATER DAY, THE UN ALARM. THE POPE: STOP WASTING

“L’acqua è la linfa vitale del nostro mondo, ma viene avvelenata dall’inquinamento e prosciugata dall’uso eccessivo. In questa Giornata mondiale dell’acqua riflettiamo sui nostri ruoli individuali e collettivi per utilizzare e gestire in modo sostenibile la linfa vitale dell’umanità. Agiamo per garantire a tutti un accesso equo all’acqua”. Questo l’allarme lanciato dal segretario generale dell’Onu Antonio Guterres, in occasione della conferenza sull’acqua. In questa occasione le Nazioni Unite hanno presentato un rapporto in base al quale circa due miliardi di persone non hanno accesso ad acqua potabile sicura, mentre 3,6 miliardi non lo hanno a servizi sanitari affidabili. “La scarsità di acqua sta diventando endemica” sottolinea ancora il rapporto, osservando come l’uso di acqua sia aumentato a livello globale di circa l’1% annuo negli ultimi 40 anni e dovrebbe mantenere un trend di crescita simile fino al 2050. “I disastri legati all’acqua sono più che raddoppiati nell’ultimo decennio – sottolinea ancora Guterres – E i paesi meno in grado di resistere sono i più colpiti. Abbiamo bisogno di azione e ne abbiamo bisogno ora. Rafforziamo la capacità dei sistemi di allerta precoce, delle comunità e dei paesi di resistere ai disastri naturali”. “Prego per il buon esito dei lavori e auspico che l’importante evento possa accelerare le iniziative in favore di quanti soffrono la scarsità di acqua, di questo bene primario” ha detto Papa Francesco al termine dell’udienza generale, aggiungendo: “L’acqua non può essere oggetto di sprechi, abusi o motivo di guerre, ma va preservata a beneficio nostro e delle generazioni future”.


“Water is the lifeblood of our world, but it is poisoned by pollution and drained by overuse. On this World Water Day we reflect on our individual and collective roles in sustainably using and managing the lifeblood of humanity. We act to ensure equitable access to water for all.” This is the alarm launched by UN Secretary General Antonio Guterres, on the occasion of the conference on water. On this occasion, the United Nations presented a report according to which about two billion people do not have access to safe drinking water, while 3.6 billion do not have access to reliable health services. “Water scarcity is becoming endemic,” the report notes, noting that water use has increased globally by about 1% annually over the past 40 years and is expected to maintain a similar growth trend through 2050. Water-related disasters have more than doubled in the last decade, and the countries least able to resist are the hardest hit. We need action and we need it now. We strengthen the capacity of early warning systems, communities, and countries to withstand natural disasters.” “I pray for the success of this event’s work and I hope that the important event will accelerate initiatives in favor of those who suffer from the scarcity of water, of this primary good”, said Pope Francis at the end of the general audience, adding: “Water cannot be the object of waste, abuse or reason for wars, but must be preserved for our benefit and that of future generations”.

redazione
redazione
Tiziano Thomas Dossena, Leonardo Campanile, LindaAnn LoSchiavo, and Dominic Campanile

Related Articles

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

L'angolo della poesia

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest Articles