Thursday, April 18, 2024

A MILANO UNA MOSTRA SU MADRE CABRINI, LA PATRONA DEGLI EMIGRANTI

Dopo il successo di una mostra itinerante dedicata al centenario della morte di Santa Francesca Cabrini (1917-2017), l’artista Meo Carbone ha realizzato un nuovo progetto espositivo intitolato “Madre Cabrini L’Angelo dei migranti” che è stata allestita a Palazzo Pirelli, a Milano ed è visitabile fino al 15 febbraio. Le opere in mostra partono dalla realtà del passato e vengono rilette e ricostruite mediante foto di operai, contadini, ragazzi e donne. In particolare, le installazioni che l’artista propone, sono una serie di assemblaggi di immagini che camminano sulle acque, proprio a ricordare Madre Cabrini nel suo arrivo a New York a Ellis Island il 31 Marzo 1889. La mostra, salutata dal presidente del Consiglio Regionale della Lombardia, Alessandro Fermi, rievoca lo spirito cooperante della gente lombarda, unita ad una politica del fare, che Madre Cabrini tradusse in opere che dopo oltre un secolo di azioni tuttora indispensabili attraverso Scuole, Case di cura, Orfanotrofi, sia in Nord America che in SudAmerica, i luoghi che la Santa frequentò su indicazione di Papa Leone XIII, con il successivo sostegno di Papa San Pio X. “Una mostra che diventa un progetto di divulgazione importante e più che mai ricco di attualità quello dedicato a Santa Francesca Saverio Cabrini, patrona universale delle Migrazioni – ha dichiarato in una nota Gianmarco Senna, presidente della Commissione turismo e attività produttive della Regione Lombardia – se allora, nel finire del 1800 erano gli italiani a emigrare, oggi sono siriani, africani, asiatici…ecco che dunque la figura di Madre Cabrini, angelo dei migranti è più che mai attuale e da tenere bene come esempio”.

redazione
redazione
Tiziano Thomas Dossena, Leonardo Campanile, LindaAnn LoSchiavo, and Dominic Campanile

Related Articles

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

L'angolo della poesia

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest Articles