Sunday, August 7, 2022

QUALE COGNOME DARE AI FIGLI ? E IL NOME ?

La Corte Costituzionale ribadisce che “è illegittimo dare in automatico il cognome del padre ai figli.” Il Parlamento, nonostante le esortazioni della Corte che da tempo sollecita il cambiamento delle norme, non ha ancora provveduto a modificarle. Credo che ora dovrà decidere. Dare ai figli il cognome della madre anziché quello del padre è una cosa che ritengo giusta considerando anche la parità dei diritti finalmente — perlomeno sulla carta — conquistati dalle donne.

Ma se è giusta tale ipotesi, secondo me ancora più giusto sarebbe far scegliere ai figli — che sono i diretti interessati — non solo il cognome ma anche il nome che viene categoricamente imposto ai nascituri che non hanno alcuna possibilità decisionale. E molti si trovano con un nome a loro non gradito ma che sono costretti a sopportarsi per tutta la vita.

Si può mettere fine a questa ”vera e propria violenza”?  Certamente!  Le ragazze e i ragazzi, al compimento della maggiore età, recandosi presso l’ufficio anagrafe del proprio Comune di residenza, decideranno se lasciare il cognome del padre o prendere quello della madre e, contemporaneamente, se tenersi il nome loro scelto dai genitori o se cambiarlo con un altro.

Naturalmente i giovani avranno un termine per le loro scelte. Trascorso tale periodo senza essersi presentati all’ufficio anagrafe per comunicare le proprie decisioni, tutto resterà invariato e si terranno il cognome del padre e il nome che gli hanno imposto i genitori. Auguri e buona fortuna!

redazione
redazione
Tiziano Thomas Dossena, Leonardo Campanile, LindaAnn LoSchiavo, and Dominic Campanile

Related Articles

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

L'angolo della poesia

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest Articles

SPECIAl SALEspot_img