Tuesday, Jan. 23, 2018

Natalia Di Bartolo

Natalia Di BartoloNatalia Di Bartolo è nata e vive a Catania.  Compiuti gli studi classici, si è laureata in Lettere e Filosofia all’Università degli Studi di Catania (Laurea quadriennale), con una Tesi in Storia dell’Arte Moderna su Francesco Di Bartolo, incisore e pittore etneo (1826-1913), suo antenato, del quale cura memoria e profilo anche su Internet. Ha proseguito e prosegue il lavoro di ricerca nel campo della Storia dell’Arte con pubblicazioni e conferenze.

Scrive come giornalista, musicologa ed esperta di arti visive anche sul web ed è creatrice e direttore editoriale del Magazine on line operaeopera.com , originato dalla sua “pennaperartisti”, scritti d’Arte per l’Arte.

Oltre a scrivere d’Arte in senso  lato e soprattutto quale esperta d’Opera italiana e francese sulla propria rivista, collabora come redattrice/giornalista con diverse testate, fra cui L’Idea Magazine New York , OperaLibera eGlobalpress.

È coordinatrice artistica e media manager del Festival Internazionale del Teatro Romano “Il verso, l’afflato, il canto” di Volterra (PI) e nell’ambito di questo è anche componente della Giuria del Premio Teatrale “Ombra della sera”.

È stata nella Stagione  2011-2012 Addetta Stampa della Stagione Lirico-Sinfonica del Teatro Luigi Pirandello di Agrigento.

Ha lavorato intensamente per il Lions Club International, in particolare con il Service “IncontrArti” da lei ideato ed organizzato nell’intero arco dell’Anno Sociale 2010-2011 del Lions Club Agrigento Chiaramonte, comprendente il Concorso Musicale “LIONS  International  “IncontrArti MUSIC AWARD” per giovani talenti della Musica. Ha scritto più volte sulle riviste ufficiali Lions nazionali e internazionali, sia cartacee che web.

Vanta competenze di alto livello su argomenti musicali, artistici e culturali in genere, con capacità di giudizio sugli stessi, come critico e come componente di Giurie di Concorsi. Dai primi anni 2000, infatti, anche quale musicologa ed esperta di musicalità, critico musicale e teatrale,  spesso viene chiamata a far parte di Giurie di Concorsi Musicali, fra cui la Rassegna-Concorso “Euterpe, Mediterraneo in Musica” per gli alunni delle Scuole Statali Secondarie di primo grado ad Indirizzo Musicale.

Ha scritto testi in italiano e latino, soprattutto per la Musica Sacra, spesso in collaborazione con il Maestro sardo Mariano Garau. Tale lavoro è nato dalla sua esperienza letteraria che l’ha vista, fra l’altro, studiosa di testi italiani e latini nella loro struttura lessicale, sintattica e ritmica e del “Libretto” d’Opera nella sua genesi e realizzazione.

Nelle file dei soprani nella Corale Polifonica “Benedetto Marcello” di S. Giovanni La Punta (CT) ha scoperto di possedere una voce adatta ad essere educata al Canto Lirico più che alla Polifonia; staccandosene, quindi, affiancando al canto gli studi di pianoforte con i Maestri Salvatore Margarone e Paul Badura Skoda, ha studiato come solista, da Soprano lirico-leggero capace di coloratura, con il M°. Giuseppina Sofia, titolare della Cattedra di Canto Lirico nell’Istituto Musicale I.S.S.M. “V. Bellini” di Catania.  Si è poi perfezionata, sempre a Catania, con la suddetta Insegnante e sotto la bacchetta del Maestro polacco Tomasz Bugaj, conseguendo il Diploma Universitario di Canto Lirico ed Alto Perfezionamento in Canto e Orchestra; ed a Parigi e Nizza con Claudie Martinet, già Professeur des roles lyrique al Conservatoire National de Paris e Chef de Chant al teatro dell’Opéra de Paris e con Catherine Decaen, titolare della Cattedra di Canto Lirico nel  Conservatoire National de Régione de Nice e di St. Jean de Luz.

Ha anche compiuto studi artistici di livello professionale di Pittura e Calcografia (acquaforte, acquatinta, cera-molle, xilo e linoleumgrafia) a Catania con Nino Mustica;  ha perfezionato gli studi di Pittura sempre a Catania con il grande Sebastiano Milluzzo e si è poi diplomata a Venezia, con Hermine Laurent e Matilde Dolcetti alla Scuola Internazionale di Grafica, nella quale, in particolare, ha appreso l’antica Arte dell’Incisione a bulino su rame.

Espone Grafica e Pittura in Italia ed all’estero dalla fine degli anni ’70 del secolo scorso. Dalla sua prima Personale nei Saloni del Lyceum Club International nella sede di Catania, fino ad oggi, le sue Mostre riscuotono sempre lusinghieri successi di pubblico e critica. Le sue Personali sono state precedute e seguite da ormai numerosissime Collettive, nelle quali l’Artista ha espresso ed esprime, di volta in volta, i risultati della propria incessante ricerca grafica e pittorica, avendo ancora e sempre in programma l’esposizione dei propri Lavori. Un album di alcuni di questi è on line su Internet.

Nel campo delle Arti visive ha inoltre lavorato in collaborazione con il fotografo americano Philip S. Doughty alla realizzazione di albi di foto artistiche colorate a mano per Ateliers di celebri Stilisti d’Alta Moda, Eventi mondani, Pubblicità.

L’innata capacità di assemblare materiale per creare cataloghi di mostre e scegliere locandine, creare loghi e materiali audiovisivi la ispira anche a lavorare al computer, sul quale ha un’esperienza pluriennale d’uso dei programmi di videoscrittura e di fotoritocco, come creatore e gestore di siti d’argomento artistico, musicale e culturale e capacità di manipolazione d’immagini e di testi tramite pc, con il quale ha inventato la tecnica artisitco/ digitale di elaborazione d’immagini fotografiche da lei stessa realizzate, denominata “Filigranouage“.

Il suo lavoro “con” e “per” l’Arte è incessante: il suo motto è “L’Arte a 360°”.