Friday, July 12, 2024

LE NUOVE COLLEZIONI DI LINEAPIÙ ITALIA/THE NEW COLLECTIONS OF LINEAPIÙ ITALIA

Di/By Anna & Maria Sciacca

Lineapiù Italia si distingue per creatività e innovazione, nella produzione di una varietà di filati e punti maglia, e negli abbinamenti di colori che caratterizzano ogni collezione. Nel grande stabilimento di Capalle in provincia di Firenze dal 1975 sono stati creati oltre 4000 filati, oltre 30 mila teli con punti maglia e migliaia di abiti di maglieria, un patrimonio conservato nell’Archivio Storico Lineapiù. Sperimentando sempre nuovi tipi di filati, Lineapiù ha introdotto nel 1987 il primo filato di pura viscosa e tra le altre novità il filo Relax contro l’inquinamento elettromagnetico, i filati leggeri e vaporosi che proteggono contro gli sbalzi termici, Lumen, il filato fotosensibile e Paper Knit, il filato di carta. Guidata dal 2010 da Alessandro Bastagli, Lineapiù presenta ad ogni stagione le collezioni: Lineapiù, Filclass e Lineapiù Knit Art.

Plume Lineapiù Italia

A Firenze nell’edizione di Pitti Filati dal 25 al 27 giugno, Lineapiù presenta la collezione Autunno/Inverno 2025/2026 proponendo fili di pura lana, per una maglieria minimal, per un day&office wear dall’accento couture ma anche lavorazioni grafiche per maglie dal look sofisticato. Filati di lana e yak, alpaca e mohair per classiche texture in maglia che rappresentano la natura. In questa edizione con il tema “Pitti Lemon” protagonista è il limone, solare e fresco che porta energia nei saloni per immaginare outfit colorati.  Nella collezione Filclass, Lineapiù presenta trame vaporose e scintillanti che utilizzano mohair, velluti di cotone, frange di lurex che rappresentano le splendide sfumature della natura e i seducenti scenari della notte. Lineapiù propone anche una maglieria interseasonal, ispirandosi a scenari sciistici vintage, scegliendo garzati di alpaca, pelliccia e viscose, dagli effetti brina e bottoni simili a bolle di ghiaccio. Filati glitter e incrostazioni metalliche, bottoncini multicolor tracciano le superfici ispirate alla notte. Negli spazi espositivi dell’Archivio Storico Lineapiù, gli eleganti manichini Schlappi di Bonaveri indossano una collezione di abiti vintage e abiti provenienti da famosi brands della moda e da designers che hanno realizzato le loro creazioni con i filati di Lineapiù Italia.

Manichini Bonaveri/ LINEAPIÙ ITALIA

Bonaveri Mannequins / LINEAPIÙ ITALIA

Lineapiù Italia stands out for its creativity and innovation, in the production of a variety of yarns and knitting stitches, and in the color combinations that characterize each collection. Since 1975, over 4000 yarns, over 30,000 sheets with knitting stitches and thousands of knitted dresses have been created in the large Capalle factory in the province of Florence, a heritage preserved in the Lineapiù Historical Archive. Experimenting with new types of yarns, in 1987 Lineapiù introduced the first pure viscose yarn and among other innovations the Relax yarn against electromagnetic pollution, the light and fluffy yarns that protect against temperature changes, Lumen, the photosensitive yarn and Paper Knit, the paper yarn. Led since 2010 by Alessandro Bastagli, Lineapiù presents the following collections every season: Lineapiù, Filclass, and Lineapiù Knit Art.

Macarena Lineapiù Filclass

In Florence at the edition of Pitti Filati from 25 to 27 June, Lineapiù presents the Fall/Winter 2025/2026 collection proposing pure wool threads, for minimal knitwear, for a day & office wear with a couture accent but also graphic workmanship for sweaters with a sophisticated look. Wool and yak, alpaca, and mohair yarns for classic knitted textures that represent nature. In this edition, with the theme “Pitti Lemon”, the protagonist is the lemon, sunny and fresh that brings energy to the salons to imagine colorful outfits.  In the Filclass collection, Lineapiù presents fluffy and sparkling textures that use mohair, cotton velvets, and lurex fringes that represent the beautiful shades of nature and the seductive scenery of the night. Lineapiù also offers interseasonal knitwear, inspired by vintage ski scenarios, choosing alpaca, fur, and viscose brushes, with frost effects and buttons similar to ice bubbles. Glitter yarns and metallic encrustations, multicolored buttons trace the surfaces inspired by the night. In the exhibition spaces of the Lineapiù Historical Archive, Bonaveri’s elegant Schlappi mannequins wear a collection of vintage dresses and dresses from famous fashion brands and designers who have made their creations with Lineapiù Italia yarns.

Anna & Maria Sciacca
Anna & Maria Sciacca
Iscritte all’Albo dei Giornalisti-Pubblicisti, hanno pubblicato interviste, recensioni musicali e cinematografiche e diversi articoli di cultura. Collaborano per il giornale “Amazzonia” e per il settimanale “La Bisalta” di Cuneo. Iscritte alla S.I.A.E., hanno scritto alcune canzoni raccolte nei cd “Night City Lights”, ” Melodia Italiana”, “Freedom”.

Related Articles

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

L'angolo della poesia

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest Articles