Friday, Aug. 14, 2020

IN QUELLA MANO NELLA MANO VEDO I PRODROMI PER LA SALVEZZA DELL’UMANITA’

Written By:

|

14 July 2020

|

Posted In:

IN QUELLA MANO NELLA MANO VEDO I PRODROMI PER LA SALVEZZA DELL’UMANITA’

Nel gesto della mano nella mano dei Presidenti Mattarella e Paohr davanti alla foiba di Basovizza ho visto la massima espressione del desiderio di cancellare il Male col Bene e la voglia di tracciare un nuovo percorso per la salvezza dell’intera umanità. Ho avvertito in quel gesto nobile, fraterno e amorevole l’inizio di una nuova Storia per l’uomo, di qualsiasi fede politica e religiosa, di qualsiasi colore della pelle. E’ questa la strada migliore da seguire, per tutti, che quel gesto ci indica per una nuova frontiera che ci allontani per sempre dai tortuosi sentieri dell’orrore e degli errori. A nessuno è permesso di cancellare dalla propria memoria le atrocità perpetrate contro l’uomo in ogni tempo affinché mai più avvengano quei delitti efferati. Quella mano nella mano difronte ad uno dei più atroci calvari che hanno procurato orrende morti a innocenti e inermi cittadini, rappresenta la più sentita preghiera per tutti i Caduti di ogni guerra. Il gesto di Mattarella e Paohr sancisce che è tempo oramai che il cuore dell’uomo si apra completamente alla concordia. Solo così troveranno pace i milioni di trucidati in ogni tempo e in ogni luogo e potremo invocare e sperare nel loro perdono. Solo così si scrive la nuova Storia e ci si può sentire davvero uomini.

Raffaele Pisani

Share This Article

Related News

“‘O SOLE MIO”, OMBRE E OLTRAGGIO PER IL CAPOLAVORO DELLA CANZONE MONDIALE !
ASSOLUTAMENTE URGENTE UNA “SCUOLA” PER GENITORI E NONNI
BASTA UN COMITATO SCIENTIFICO PER LA SALVAGUARDIA DEL DIALETTO ?

About Author

Leave A Reply

Leave a Reply