Wednesday, March 22, 2023

IL CAFFÈ ESPRESSO E I SUOI BENEFICI ANTIOSSIDANTI E ANTINFIAMMATORI/ESPRESSO COFFEE AND ITS ANTIOXIDANT AND ANTI-INFLAMMATORY BENEFITS

Il caffè come protezione per l’intestino. È questo il risultato raggiunto dallo studio “Effect of Different Coffee Brews on Tryptophan Metabolite-Induced Cytotoxicity in HT-29 Human Colon Cancer Cells”, recentemente pubblicato sulla rivista Antioxidants, condotto dai gruppi di ricerca dell’Ateneo Federico II e dell’Università di Valencia, in Spagna. Questo studio è stato mirato a valutare i potenziali effetti protettivi del caffè in presenza di livelli elevati di scatolo prodotti dal metabolismo della microflora intestinale in condizioni di eccessiva assunzione di proteine animali e/o di alterato equilibrio delle popolazioni del microbiota intestinale (disbiosi). Infatti, se prodotto in quantità eccessive, lo scatolo costituisce un potente stimolo pro-infiammatorio e può avere un ruolo nella progressione e nella patogenesi di patologie come la sindrome dell’intestino irritabile (IBD) e nello sviluppo di forme tumorali del colon-retto. Lo studio condotto nella linea cellulare di cancro del colon umano ha mostrato che l’esposizione allo scatolo induce stress ossidativo e un aumento del rilascio di molecole pro-infiammatorie. Rispetto alle cellule trattate solo con scatolo, il co-trattamento con estratti di caffè è risultato essere in grado di ridurre sia la produzione di specie reattive dell’ossigeno (ROS), e quindi lo stato di stress ossidativo, che il rilascio di molecole pro-infiammatorie. Questi risultati dimostrano quindi che il caffè può contrastare gli effetti avversi dei composti putrefattivi come lo scatolo modulando lo stress ossidativo ed esercitando un’attività antinfiammatoria nei colonociti, suggerendo così che l’assunzione di caffè, specialmente quello espresso, può migliorare le condizioni di salute in presenza di alterato metabolismo del microbiota intestinale.


Coffee as protection for the intestines. This is the result achieved by the study “Effect of Different Coffee Brews on Tryptophan Metabolite-Induced Cytotoxicity in HT-29 Human Colon Cancer Cells”, recently published in the journal Antioxidants, conducted by research groups from the University Federico II and the University of Valencia, Spain. This study was aimed at evaluating the potential protective effects of coffee in the presence of high levels of skatole produced by the metabolism of intestinal microflora in conditions of excessive intake of animal proteins and / or altered balance of intestinal microbiota populations (dysbiosis). In fact, if produced in excessive quantities, the skatole is a powerful pro-inflammatory stimulus and may play a role in the progression and pathogenesis of diseases such as irritable bowel syndrome (IBD) and in the development of colorectal cancer. The study conducted in the human colon cancer cell line showed that exposure to the skatole induces oxidative stress and an increased release of pro-inflammatory molecules. Compared to cells treated only with skatole, co-treatment with coffee extracts was able to reduce both the production of reactive oxygen species (ROS), and therefore the state of oxidative stress, and the release of pro-inflammatory molecules. These results therefore demonstrate that coffee can counteract the adverse effects of putrefactive compounds such as the skatole by modulating oxidative stress and exerting anti-inflammatory activity in colonocytes, thus suggesting that coffee intake, especially espresso, can improve health conditions in the presence of altered metabolism of the intestinal microbiota.

redazione
redazione
Tiziano Thomas Dossena, Leonardo Campanile, LindaAnn LoSchiavo, and Dominic Campanile

Related Articles

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

L'angolo della poesia

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest Articles