Thursday, September 23, 2021

Versi in bilico per l’11 settembre

Versi in bilico per l’11 settembre

Si scrivono versi in bilico
dentro camminamenti, aguzzi
già prima del primo lamento d’uomo,
prima che il dire si adagiasse in parola.
Ed ora che a guerre di giornata
si assomma l’ennesima convulsione
di Babele a suon di omicidi in diretta,
ora che voci sotto pietre infette
dal buio della torba gridano d’altri volti
esangui, una memoria, un passaggio
d’astri,
quali lettere d’amore ai miei figli
che sfidino in un reticolo ancora il cielo?

Marina Agostinacchio
2015

Marina Agostinacchio
Nel 1998 e nel 2007, Marina Agostinacchio è tra i vincitori del concorso nazionale di poesia “Premio Rabelais”. Nel 2006 è tra i finalisti del Premio “Tra Secchia e Panaro”. Nel 2002 ha ottenuto il Premio internazionale Eugenio Montale per l’inedito. Nel 2006 pubblica la raccolta di poesie Porticati, nel 2009 la raccolta Azzurro, il Melograno, nel 2012 Lo sguardo, la gioia, nel 2014 Tra ponte e selciato. Nel 2021, Martina Agostinacchio ha pubblicato il volume di poesie Trittico berlinese.

Related Articles

- Advertisement -
- Advertisement -

L'angolo della poesia

- Advertisement -
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
SPECIAl SALE