Friday, Mar. 5, 2021

PROCIDA, CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2022

Written By:

|

20 January 2021

|

Posted In:

PROCIDA, CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2022

Sì, è Procida la Capitale della Cultura! Finalmente! Una speranza diventa certezza, una favola si realizza e dà vita ad un’idea nata dai sogni di tutti coloro che amano l’isola con il cuore e non con vuote parole. Sappiamo che è ben arduo il compito per ridare smalto ad una terra che, pur nel suo naturale splendore, insieme a tante altre zone della nostra Campania, ha subito oltraggi e ferite per quel grigiore che spesso offusca la grande cultura, indispensabile per onorare le bellezze ereditate. Purtroppo è ancora tanto lo sconforto di vedere il nostro Meridione benedetto da Dio e poi maledetto dai cattivi governanti e da una moltitudine di esseri umani indegni di abitarlo. Un territorio che in quanto a bellezze non teme confronti ma che, purtroppo, è stato spesso solo terra di conquista e di sfruttamento per fini egoistici e tornaconto personale. Ora nella forza dei giovani – e delle tante donne e uomini di buona volontà – c’è l’impegno saldamente determinato per isolare definitivamente coloro che “senza ingegno, senza cuore e senza iniziativa” non fanno altro che impoverire e mortificare il nostro meraviglioso territorio. E’ una grande  opportunità che viene offerta all’isola di Procida e ai responsabili di tanto ambito progetto per arricchire il cuore delle persone, e soltanto la cultura può riuscirci perché è la vera medicina per eliminare il virus del degrado sociale e morale che fa della volgarità e negligenza il pane quotidiano per molti. Ognuno di noi, nessuno escluso, è chiamato per contribuire a costruire una società migliore per il bene di tutti.

Raffaele Pisani

Share This Article

Related News

A M O R E !
SMARTPHONE E SUICIDI. IO, BAMBINO DEL ’40, SONO STATO UN PRIVILEGIATO!
NEPPURE IL RECOVERY FUND E LA SUA “PIOGGIA DI MILIARDI” SBLOCCHERA’ IL FUTURO DEI GIOVANI SICILIANI: IL PONTE SULLO STRETTO RIMANE PURA UTOPIA

About Author

redazione

Lorem ipsum dolor sit amet. Leggi il profilo completo, clicca qui

Leave A Reply

Leave a Reply