Thursday, September 29, 2022

MOSTRA FOTOGRAFICA IN ANTEPRIMA NAZIONALE “DENIS O’REGAN with QUEEN”

EVENTO organizzato da PUGLIA SOUNDS e INTERNATIONAL FESTIVAL & MUSIC CONFERENCE  MEDIMEX  edizione 2022

Grandissimo successo per l’edizione 2022 del Medimex, l’International Festival & Music Conference, promosso da Puglia Sounds, il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale, attuato con il Teatro Pubblico Pugliese.

“Il Medimex è tornato. Siamo tornati nella nostra dimensione, nelle piazze, nei teatri, nelle università, tra la gente con un’edizione memorabile. L’abbraccio di Taranto a Nick Cave e l’esplosione dei The Chemical Brothers a Bari resteranno impresse nei nostri cuori e ricordi. È stata un’edizione intensa che ha avuto un ottimo riscontro di pubblico, e ha dato un’ulteriore spinta alla crescita turistica di Taranto e Bari, e, soprattutto, alla visibilità del nostro sistema musicale.

Foto di Patrizia Di Franco dalla mostra fotografica di Denis O’Regan

È stato un faticoso, ma entusiasmante, lavoro di squadra tra tutti i soggetti e le istituzioni coinvolte, Comune di Taranto, Regione Puglia, Comune di Bari . Importante la copertura social con più di 1milione di persone raggiunte dai contenuti pubblicati sui canali Facebook e Instagram del Medimex. Quasi 70mila persone in prevalenza pugliesi ma anche provenienti da moltissime regioni d’Italia, nonché da Gran Bretagna, Francia, Germania, Olanda e Stati Uniti”, ciò ha dichiarato Cesare Veronico, coordinatore artistico Medimex Puglia Sounds. Ci è stato inoltre comunicato che hanno visualizzato e interagito attraverso commenti  (fortemente coinvolta e fondamentale  la copertura social) più di 1milione di persone raggiunte dai contenuti pubblicati sui canali Facebook e Instagram del Medimex. In tantissimi hanno visualizzato e interagito tramite commenti e condivisioni, con i post e i foto-racconti pubblicati quotidianamente dai canali social ufficiali. Oltre 7mila le stories e i post prodotti e pubblicati sui social network da parte dei protagonisti degli eventi (artisti,ospiti, relatori, professionisti del settore musicale) ma anche e soprattutto da parte degli utenti del web i quali hanno condiviso emozioni, sentimenti e la propria esperienza taggando le pagine del Medimex, di Puglia Sounds, del Teatro Pubblico Pugliese e utilizzando gli ormai popolari  hashtag#Medimex2022 e #Weareinpuglia.

Foto di Patrizia Di Franco dalla mostra fotografica di Denis O’Regan

Oltre 40mila accessi al sito web Medimex.it e una notevole visibilità mediatica. Rilevante, auspicato e agognato il risultato sulla ricaduta turistica con le strutture ricettive di Taranto e Bari che hanno registrato il tutto esaurito, alla pari del sold out di tanti concerti, eventi e incontri. “Indimenticabili i concerti di Nick Cave & The Bad Seeds il 19 giugno a Taranto, che ha registrato 7000 presenze, e The Chemical Brothers il 14 luglio a Bari con 8000 presenze e il tutto esaurito. Radicanto, Nidi D’Arac, Folkatomic, Après la Classe, Rachele Andrioli, Giovanni Angelini, Fabio Accardi & FabCrew, Sentinelle, Gaia Gentile, Red Room, Mr. Bricks, Marco Cassanelli and Deckard sono i gruppi pugliesi vincitori del bando Puglia Sounds Record 2022 che si sono esibiti in showcase a Bari, dal 13 al 15 luglio, sul palco allestito a Torre Quetta, Claudia Cuccovillo, vincitrice della Medimex Music Factory 2022 realizzata in collaborazione con Sugar Music Publishing.

Foto di Karm dalla mostra fotografica di Denis O’Regan

Evento in anteprima nazionale: la mostra Denis O’Regan with QUEEN nel suggestivo “Spazio Murat” di Bari, mostra  in programma sino al 28 agosto. A Taranto, inoltre, dal 16 al 18 giugno, Medimex ha proposto 3D Pink Floyd:dalle porte dell’alba al muro di Hermes Mangialardo, a cura di Valentina Iacovelli, produzione Contempo realizzata in esclusiva, sulla facciata del Castello Aragonese.  International Festival& Music Conference  Medimex è un progetto Puglia Sounds, il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale finanziato a valere sul POC PUGLIA 2007/2013  Azione sviluppo di attività culturali e dello spettacolo” INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO.  Ricco e coinvolgente il programma di incontri a Taranto (dal  16 al 19 giugno)  e Bari (dal 13 al 15 luglio).

Foto di Karm dalla mostra fotografica di Denis O’Regan

A Bari: Panel e keynote su argomenti attuali e stringenti per il comparto musicale: tutele, streaming e diritto d’autore, diritti connessi, NFT con il rilascio di un’edizione speciale Medimex, il futuro dello spettacolo dal vivo, le opportunità di finanziamento del Creative Europe Desk, Music Commission e strategie di sviluppo dell’industria musicale italiana, le sfide dei club e dei promoter per superare la crisi. Tanti i concerti, i tributi, il pubblico  ha potuto vedere in scena Ditonellapiaga, Calibro 35, e  Michele Riondino per un omaggio ad Ennio Morricone, Filippo Graziani e Federico Poggipollini per un omaggio ad Ivan Graziani. Il fantastico e uno tra i massimi esperti musicali, e conduttore di programmi di successo,  Carlo Massarini ha incantato e coinvolto intensamente,  con il racconto dei Pink Floyd .  Numerosi gl incontri tra cui : “Incontri  con gli artisti”  con la partecipazione da protagonista di Denis O’ Regan; Showcase a Torre Quetta ; giovedì  14 luglio, bellissimi e interessanri incontri  tra i quali:”Green Music :può la musica contribuire alla salvaguardia del pianeta?” con  Francesca Michielin, Marco Modugno (Friday for Future) e Stefano Ciafani di “Legambiente”; Medimex Book Stories “Genesis . Dalla A alla Z”  di Francesco Gazzara (Odoya 2021); il documentario “Proiezione di Frank Zappa” di Alex Winter (2020); e Live Music, evento tanto atteso “The Chemical Brothers”. Venerdì 15, ultimo giorno purtroppo, termine del Medimex edizione 2022, incontri  con gli artisti: Shablo, Venerus, Rancore, Diodato; Showcase a Torre Quetta. Innumerevoli le iniziative, didattiche, interessanti ed encomiabili, tra cui: Sounds Musicarium, la scuola dei mestieri della musica e per Medimex Music Factory, realizzato in collaborazione con Sugar Music Publishing, che ha donato la chance ai partecipanti di essere accompagnati e affiancati da noti e bravissimi tutors in un percorso di formazione completo.

Foto di Patrizia Di Franco dalla mostra fotografica di Denis O’Regan

Non mera ciliegina sulla torta, ma dulcis in fundo  sì, evento importantissimo, in anteprima nazionale, la mostra fotografica di Denis O’Regan,come in precedenza scritto, intitolata “Denis O’Regan with QUEEN”  inaugurata il primo giorno dell’International Festival Medimex, nel  pomeriggio del 13 luglio,  grazie a Puglia Sounds, e all’affiatato team “capitanato” da Luciano Rutigliano nell’accogliente Spazio Murat di Bari, mostra  in programma sino al 28 agosto. Riguardo Denis O’Regan, e  i Queen,  vi parlerò nel prossimo articolo inclusivo di:  foto di Denis, storie dei Queen e di Freddie raccontate da Denis, e una breve (doveva ripartire), piacevolissima, intervista in esclusiva (dopo la conferenza stampa svoltasi sempre il 13 luglio dalle h. 19.30, dopo l’inaugurazione della mostra) . Le moltissime fotografie della mostra, di cui diverse inedite, raccontano e mostrano non soltanto l’eccelso talento dei Queen e di Freddie Mercury, ma anche la loro storia, non sono scattti inerenti esclusivamente performance e live concert, ma sono stupende fotografie che catturano anche momenti di vita quotidiana, e ritraggono Freddie non come “star”, ma uomo, con le sue fragilità e sensibilità, con i suoi momenti di relax, di break, o di riflessione immerso nei suoi pensieri. Al Knebworth Park , a Nord, di Londra, i Queen suonarono e si esibirono (1986) per circa 115.000 spettatori , a catturare quelle immagini spettacolari fu proprio  Denis O’ Regan, fotografo ufficiale del tour denominato”The Magic Tour”.Si può immaginare l’euforia dei  fans ma anche la difficoltosa , ardua, gestione del traffico creatosi intorno alla location del concerto. A causa del traffico i Queen dovettero arrivare in elicottero e per potere scattare quella foto, diventata “iconica”, “mitica” come i Queen, Denis dovette recarsi in un aeroporto locale e i Queen affittarono un elicottero con pilota appositamente per lui,  in manieta tale che potesse fotografare loro mentre erano in volo da Londra.

Foto di Karm dalla mostra fotografica di Denis O’Regan

“Nella mia foto più importante dei Queen, i Queen non si vedono” ammise successivamente,  ma, sue testuali parole:”Questo è anche la testimonianza  di quanto fossero diventati grandi. L’elicottero parlava per  loro”. Naturalmente non poteva mancare questa foto fondamentale, tra le moltissime e meravigliose della mostra. Le fotografie sono state scattate su palchi e backstage in ogni città europea , incluse due serate nello Stadio di Wembley a Londra: uno dei più famosi scatti è il grandangolo di Freddie Mercury che indossa la sua celeberrima corona d’oro, un  regale mantello sulle spalle e ha in quell’istante un braccio alzato verso il cielo.

Foto di Patrizia Di Franco dalla mostra fotografica di Denis O’Regan

Nel 1986, Denis O’ Regan seguì i Queen nell’intera Europa, come fotografo ufficiale, e, anche, come amico, divenuto tale nel corso degli anni,  di Freddie e dei componenti dell’indimenticabile gruppo musicale, li “immortalò” con scatti splendidi  durante il loro “Magic Tour” (purtroppo… fu l’ultimo della eccellente carriera dei Queen), fermando per l’eternità  sui frame di una pellicola, l’ultimo, e forse più fantastico e grandioso tour dei Queen. Il privilegio, onore ed onere , che Denis ebbe, ovvero  di scattare  molte delle foto più rappresentative, originali e, per l’appunto, iconiche dei Queen, gli fornì la possibilità di conoscerli anche umanamente e di scattare fotografie anche, ad esempio, nei momenti intimi dei quattro Artisti (con davvero la a maiuscola!) , di Londra, nel momento dell’acme, all’apice della loro fulgida carriera.

PATRIZIA    DI     FRANCO

Patrizia Di Franco
Patrizia Di Franco
Patrizia Di Franco è nata a Torino, il 27 giugno 1968. Ha vissuto per tantissimi anni a Bari, dove tuttora ha la residenza. Dopo la maturità classica, ha iniziato a lavorare come vignettista per il periodico pugliese "Pubblicamente". Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo professionale dal 1992. Ha scritto per diverse testate, quotidiani regionali, periodici a diffusione nazionale, riviste scientifiche, magazine bilingui. Ha lavorato nella radio nazionale "Italia Radio" a Roma (1995). È stata Direttore di un diffuso mensile a Roma (2003-2005). Ha insegnato Giornalismo e Comunicazione a Roma (2004-2005). Autrice di racconti e poetessa, ha conseguito diversi riconoscimenti letterari e consensi dalla critica. Il suo più grande hobby è la pittura, dipinge quadri figurativi ma soprattutto di genere astratto.

Related Articles

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

L'angolo della poesia

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest Articles

SPECIAl SALEspot_img