Monday, Nov. 30, 2020

LA ‘XX SETTIMANA DELLA LINGUA ITALIANA NEL MONDO’ APRE A LOS ANGELES

Written By:

|

21 October 2020

|

Posted In:

LA ‘XX SETTIMANA DELLA LINGUA ITALIANA NEL MONDO’ APRE A LOS ANGELES

LOS ANGELES\ aise\ – In anticipazione della XX Settimana della Lingua Italiana nel Mondo (19-25 ottobre), lo scorso 15 ottobre il noto giornalista e scrittore Beppe Severgnini ha presentato in anteprima per l’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles “Neoitalians“, traduzione inglese del suo ultimo libro “Neoitaliani – Un manifesto” (Rizzoli 2020), con la partecipazione del traduttore Antony Shugaar. Il volume uscirà in lingua inglese nel 2021 edito da Penguin-Random House.
L’incontro virtuale è stato presentato da Valeria Rumori, direttore dell’Istituto, ed introdotto dal console generale d’Italia a Los Angeles, Silvia Chiave.
Nel corso del webinar, Severgnini ha parlato di traduzione linguistica e culturale con Antony Shugaar, già traduttore del suo “Off the Rail – A Train Trip Through Life” (Berkley, New York 2019) e di molti romanzi vincitori del Premio Strega (da “Storia della mia gente” di Edoardo Nesi nel 2011 a “La scuola cattolica” di Edoardo Albinati nel 2016), nonché di opere di Gianrico Carofiglio, Massimo Carlotto, Giorgio Faletti e molti altri.
Severgnini ha quindi presentato e discusso vivacemente con il pubblico le sue 50 ragioni per essere italiani descritte in “Neoitaliani”, nato da un’osservazione attenta degli italiani durante la pandemia, i neo italiani capaci e pronti a fare cose nuove e ha quindi risposto alle numerossime domande poste dai partecipanti.
{Il video dell’incontro è disponibile qui.}
Gli altri eventi proposti quest’anno dall’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles con i Consolati Generali d’Italia a Los Angeles e a Houston per promuovere la nostra lingua e cultura includono due mostre incentrate sul tema di quest’anno, “L’italiano tra parola e immagine: graffiti, illustrazioni, fumetti”, presentazioni e discussioni online.
Contemporary Comics: Themes, Authors and Language in the Italian Graphic Novel“, inaugurata l’8 settembre scorso, ci accompagna in un viaggio tra i temi, gli autori e il linguaggio del fumetto in Italia. La mostra comprende anche due interviste esclusive agli artisti Davide Reviati e LRNZ, disponibili sul canale YouTube dell’Istituto insieme a un tour virtuale della stessa (www.youtube.com/iicla). La mostra è organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles in collaborazione con Lucca Crea & Lucca Comics & Games, festival internazionale di fumetto, animazione, illustrazione, giochi e TV che si tiene ogni autunno nella città toscana.


Storie disegnate. L’evoluzione dei linguaggi nei comics” è la mostra digitale che il 19 ottobre è stata inaugurata contemporaneamente dagli Istituti di Cultura di San Francisco, Los Angeles, Chicago, Washington DC e Toronto con Romics, festival internazionale del fumetto, animazione, cinema e games. Il focus è sull’evoluzione del linguaggio dei fumetti dai grandi maestri agli autori emergenti, un viaggio virtuale alla scoperta dei cambiamenti profondi, in particolare in termini narrativi, che la nona arte sta vivendo negli anni più recenti, a partire dalla figura dello sceneggiatore.
La mostra è accompagnata da un ciclo di tre incontri incentrati sui cambiamenti in atto nei personaggi iconici del fumetto italiano e internazionale fino ai graphic novel: sarà protagonista la produzione fumettistica innovativa e di impatto internazionale di Disney Italia (21 ottobre), un viaggio dietro le quinte di un’opera a fumetti che vedrà protagonista Diabolik in un dialogo su come si arriva a quell’alchimia straordinaria tra storia e imagine (23 ottobre) e il graphic novel, l’impatto narrativo, l’introduzione di nuovi linguaggi e ritmi narrativi (28 ottobre). Prenderanno parte agli interventi Tito Faraci, Alex Bertani, Barbara Baldi, Sergio Brancato, Igort, Mario Gomboli, Giuseppe Palumbo e altri autori del panorama italiano.
La mostra digitale e gli incontri live saranno fruibili gratuitamente, in lingua italiana ed inglese, dal sito romics.it e dai siti degli Istituti coinvolti, dal 19 ottobre al 15 novembre 2020.
Ieri, 20 ottobre, anche in occasione di Fellini100, nell’incontro virtuale dal titolo “Fellini Forever” il professor Alessandro Carrera della Università di Houston ha presentato “Fellini’s Deep Time: Archaeology and Modernity in Fellini Satyricon and Roma”, una ricerca sull’accumulo di strati e strati di storia, religione e mitologia nella celebre trilogia dedicata a Roma (La dolce vita, Fellini Satyricon, Roma). Alessandro Carrera è autore di “Fellini’s Eternal Rome: Paganism and Christianity in Federico Fellini’s Films” (Bloomsbury, 2019) vincitore del premio Flaiano per l’Italinistica. La professoressa Áine O’Healy della Loyola Marymount University ha presentato “Fellini’s Projections of the Feminine”, un esame delle figure femminili nella produzione felliniana. L’incontro è stato moderato da Thomas Harrison dell’UCLA, presentato da Valeria Rumori e introdotto dal console generale d’Italia a Houston, Federico Ciattaglia.
Il 23 ottobre alle ore 16:00 PDT si terrà l’incontro virtuale “Oriente e Occidente, 2.500 anni di storia per scoprirsi a vicenda: ci siamo riusciti?“. Federico Rampini, editorialista e corrispondente dagli Stati Uniti per il quotidiano La Repubblica, presenterà così il tema del suo prossimo libro, in cui eplora le radici culturali della polarizzazione tra Oriente e Occidente. Il giornalista e scrittore genovese guiderà il pubblico in un viaggio nella storia, per capire dove siamo oggi, e approfondire anche le diverse risposte all’emergenza creata dalla pandemia.
L’incontro è organizzato dall’Istituto di Los Angeles con il Consolato Generale d’Italia a Houston e sarà introdotto dal console generale Federico Ciattaglia.
Il 27 ottobre, alle ore 18:30 PDT, nella presentazione “Fumetti italiani. Dal “Corriere dei Piccoli” a Gipi“, Antonio Iannotta della University of San Diego analizzerà come è stata usata storicamente e come viene usata la lingua italiana in un mezzo audiovisivo così complesso come il fumetto. Ripercorrerà autori, storie, eroi, riviste e libri che hanno creato l’immagine illustrata degli italiani in un viaggio entusiasmante nella lingua italiana usata nei fumetti in relazione al cinema, alla letteratura, all’arte e ad altri media.
Antonio Iannotta ha pubblicato saggi e articoli su cinema, serie TV, fumetti, letteratura e teoria dei media. È stato direttore editoriale delle Edizioni Comicon, per le quali ha curato fumetti e saggi su autori e sulle principali case editrici italiane e straniere. È co-autore di tre documentari sul fumetto. Insegna italiano alla University of San Diego ed è il Direttore artistico del San Diego Italian Film Festival.
I webinar del 15, 20 e 27 ottobre saranno pubblicati sul canale YouTube dell’Istituto, dove pure saranno pubblicati nel corso del mese di ottobre anche altri tre incontri della serie dell’Istituto Meet the Author Online.
Inaugurata per l’Istituto da Dacia Maraini lo scorso aprile in occasione della Giornata Mondiale del Libro 2020, la serie propone video messaggi di alcuni dei più importanti scrittori italiani contemporanei: Gianrico Carofiglio, Erri De Luca, Valeria Parrella, Antonio Scurati, Melania Mazzucco, Leonardo Merlini, Mauro Covacich, Paolo di Paolo e Franco Avicolli. La serie si concluderà con Marco Nereo Rotelli, Silvia Avallone e Nadia Terranova ed è stata realizzata dall’IIC di Los Angeles con John Fowles Center for Creative Writing di Chapman University, Orange County, e Dacia Maraini.
Tutti gli eventi sono organizzati dall’Istituto Italiano di Cultura a Los Angeles, sotto gli auspici dei Consolati Generali d’Italia a Los Angeles e Houston, in collaborazione con Lucca Crea & Lucca Comics & Games, ROMICS, gli Istituti Italiani di Cultura di San Francisco, Los Angeles, Chicago, Washington DC e Toronto, University of Houston, Loyola Marymount University, UCLA, University of San Diego, Chapman University e la Libreria Pino di San Francisco. (aise)

Share This Article

Related News

Archeologo asburgico con il cuore italiano
L’ASSOCIAZIONE PIEMONTESI NEL MONDO E IL SUO PATRIMONIO TANGIBILE DI MEMORIE E TESTIMONIANZE
“Aleramici in Sicilia”. Intervista esclusiva con Fabrizio Di Salvo.

About Author

Editorial Staff USA

Leave A Reply

Leave a Reply