Tuesday, May. 21, 2019

Il miele, elisir prezioso per una pelle giovane e luminosa

Written By:

|

4 March 2019

|

Posted In:

Il miele, elisir prezioso per una pelle giovane e luminosa

Di Vanessa Pia Turco

Alimento dalle mille virtù: emolliente, lassativo, nutriente, idratante, il miele risulta  composto da fruttosio, circa il 70%, glucosio e maltosio, vitamine del gruppo B, carotene, vitamina C,  acqua, enzimi, vari acidi e sali minerali quali potassio, cromo, magnesio, fosforo, ferro e calcio. Ricco di polifenoli e flavonoidi svolge un’importante azione antiossidante che protegge dallo stress da ossidazione e da malattie croniche come le cardiopatie coronariche e l’aterosclerosi. Il miele rallenta il processo di invecchiamento della pelle prevenendo l’insorgere di numerose malattie. Pitagora lo descriveva come un elisir di lunga vita! Ecco una serie di  utili e facili indicazioni da adottare per essere più giovani, belle, radiose..

Le api compiono un incredibile lavoro di raccolta di minuscole goccioline di nettare da trasformare poi con un processo altrettanto laborioso. Il nettare è una sostanza zuccherina che le piante producono per attirare gli insetti, che inconsapevoli trasportano il polline di fiore in fiore. Piante diverse, quindi, danno diversi nettari e da qui nasce la varietà del miele. Il polline non serve per produrre il miele ma per alimentare le api più giovani. Esistono in commercio vari tipi di miele con caratteristiche alimentari e terapeutiche davvero particolari.

Miele di castagno. Molto ricco di sali minerali che gli conferiscono un potere ricostituente. Stimola la circolazione sanguigna. Consigliato per influenza o convalescenza.

Miele di acacia. Ricco di levulosio, un particolare zucchero, che a piccole dosi è adatto anche ai diabetici, risulta utile come lassativo e per depurare il fegato.

Miele di tiglio.  Calmante, diuretico, sedativo dei dolori mestruali. Antispasmodico. Combatte l’insonnia e l’irritabilità.

Miele di eucalipto. Antiasmatico, anticatarrale, calmante per la tosse. Antisettico dei polmoni, delle vie urinarie e dell’intestino, vermifugo, cicatrizzante, indicato nelle affezioni della bocca.

Miele di biancospino. Utile nei casi di ipertensione, arteriosclerosi, ansia e insonnia.

Miele di tiglio: Calmante, antispasmodico e adatto per l’insonnia.

Miele di lavanda. Da utilizzare per le affezioni esterne come bruciature, punture d’insetto, piaghe infette. Battericida, vermifugo, antisettico, è un miele analgesico contro l’insonnia.

Benefici e proprietà:

Il miele aiuta la disinfezione e la cicatrizzazione delle ferite. Un leggero velo spalmato sulle scottature ne facilita la guarigione. Ha un’attività antimicrobica che contrasta molti batteri patogeni e la sua assunzione ha un effetto positivo su malattie di origine batterica come la  gastroenterite batterica e le ulcere gastriche. Elimina l’Helicobacter pilori, il batterio responsabile della maggioranza delle ulcere. Il miele sembra ridurre le infiammazioni e aumenta la crescita delle cellule epiteliali disposte all’interno dello stomaco e dell’intestino. Nei bambini che vengono nutriti con miele si è riscontrato un considerevole aumento di peso e hanno una flora intestinale migliore rispetto a bambini nutriti con zucchero. Nell’infanzia favorisce la fissazione dei sali minerali.  Essendo ricco di potassio il miele si converte in battericida impedendo il nascere e lo sviluppo dei batteri, infatti viene usato come conservante di alimenti arricchendo inoltre i cibi con il suo sapore. E’ utile ai costipati, combatte le fermentazioni, riduce la formazione di gas intestinali. L’assunzione di miele aumenta lo sviluppo dei batteri Bifidus. E’ un ottimo ricostituente e antianemico.

In cosmetica il miele ha tantissime proprietà. Idratante: in quanto ha il potere di trattenere l’acqua, quindi permette alla pelle del viso di mantenersi, durante la giornata, ai giusti livelli di idratazione, rimanendo fresca e morbida; antiossidante: grazie ai sali minerali e le vitamine che contiene in quanto questi contrastano la secchezza e l’invecchiamento della pelle, rappresentando un ottimo rimedio antirughe; antibatterica e purificante: in quanto aiuta l’assorbimento delle impurità e del sebo, grazie alla sua potente azione battericida e antinfiammatoria, quindi,  è molto utile, a questo scopo, applicare sulla pelle opportunamente detersa una maschera di solo miele tenendola in posa dai 10 ai 20 minuti.

Ecco 3 semplici rimedi fai-da-te per una pelle subito più giovane e luminosa:

  • mascheraidratante.  Mescolare 1 cucchiaio di yogurt e 1 di miele. Applicare la maschera sul viso e sul collo perfettamente puliti. Lasciare agire per 20 minuti, sciacquare con acqua tiepida, asciugare tamponando leggermente con un panno morbido.
  • maschera antirughe.  Mescolare  1 chiara d’uovo, ½ cucchiaio di miele, 1 cucchiaio di latte in polvere. Applicare sul viso e sul collo e lasciare agire per 20 minuti. Sciacquare con acqua tiepida e asciugare tamponando delicatamente. L’effetto durerà per alcune ore.
  • maschera anti-acne.  In una terrina mescolare bene 1 cucchiaio di olio di mandorle dolci e 2 cucchiai di miele,  poi stenderli sui punti critici o su tutto il viso, eseguendo un delicato massaggio. Lasciare in posa per mezz’ora ed eliminare con acqua tiepida.

Share This Article

Related News

BENVENUTA PRIMAVERA CON IL FIORE DELLA FELICITÀ
L’avena, un cereale prezioso che combatte astenia e ritenzione idrica
MANI SECCHE E SCREPOLATE IN INVERNO? ECCO COSA FARE 

About Author

Vanessa Pia Turco

Leave A Reply

Leave a Reply