Wednesday, Sep. 18, 2019

FINALMENTE LE FINANZE DI NAPOLI SONO SALVE, TUTTO MERITO DEL CONTROLLORE!

Written By:

|

18 August 2019

|

Posted In:

FINALMENTE LE FINANZE DI NAPOLI SONO SALVE, TUTTO MERITO DEL CONTROLLORE!

Dove non c’è l’ha fatta nessun sindaco e nessun governatore ci è riuscito un controllore: le finanze di Napoli sono salve! “ ‘Assa fa’ Dio”! Però, adesso tutti ce l’hanno con questo scrupoloso, diligente e ligio dipendente dell’Anm – Azienda Napoletana Mobilità – perché, controllando il biglietto dei viaggiatori, si è trovato dinanzi la signora Federica, ventottenne al nono mese di gravidanza che, mentre passeggiava, avvertendo i sintomi del parto imminente è salita sul primo bus diretto all’ospedale Cardarelli però… senza prima munirsi del biglietto. Il controllore, che giustamente controllava, chi sa se perché si è trovato di faccia “ ‘a panza d’’a signora” pronta a partorire, o perché stressato dalle pressioni dei dirigenti Anm tutti protesi a sanare il deficit dell’azienda e probabilmente anche snervato dalla eccessiva calura di questi giorni – con l’aggravante della maleodorante sudorazione di qualche passeggero – non solo ha multato la puerpera ma addirittura l’ha fatta scendere dal bus senza sentire né conto né ragione. “Ringrazianno ‘o Signore” Federica  ha raggiunto a piedi l’ospedale e dopo un paio d’ore “ è nnata ‘a criatura”. Sembra che la chiameranno “Controllata”, in omaggio al controllore che controllando ha perso il controllo e ha fatto una cosa che, “dicimmo ‘a verità, me pare propio ‘na strunzata grossa assaje” e con Napoli non ci “azzecca niente” (per dirla alla Di Pietro)! Secondo me è “ ‘na fake news” come si dice oggi. Per me, figlio della guerra e vecchio scugnizzo con pochi studi, è  “na buscia”! Sicuramente una bugia! ‘Sta cretinata non è accaduta a Napoli, innanzitutto perché nel bus ci sarebbe stata una rivolta di tutti i passeggeri per pagare il biglietto e la multa alla futura mamma, poi perché l’autista avrebbe cambiato percorso per accompagnare Federica al Cardarelli e infine perché Napoli, è vero, ha tanti difetti e tante cose che non vanno, però ha un cuore così grande che non ce l’ha nessuna città al mondo, nemmeno tutte le città dell’universo messe assieme, pertanto non avrebbe mai permesso una bruttura del genere!

Raffaele Pisani

Share This Article

Related News

TEST DI AMMISSIONE A MEDICINA. PERCHÈ? E PERCHÈ COSÌ COMPLICATI?
“NUN E’ PECCATO”, VERO, SE DA OTTANT’ANNI SOGNO UN GOVERNO DAVVERO ONOREVOLE E VICINO AGLI ULTIMI?
IL RISCATTO DELLA POLITICA RICHIEDE CORAGGIO!

About Author

Leave A Reply

Leave a Reply