Friday, Mar. 5, 2021

Escape at Dannemora: straordinaria interpretazione dei personaggi.

Written By:

|

19 January 2021

|

Posted In:

Escape at Dannemora: straordinaria interpretazione dei personaggi.

Di Anna e Maria Sciacca

La serie televisiva “Escape at Dannemora” racconta la vera storia di due prigionieri Richard Matt (Benicio Del Toro) e  David Sweat (Paul Dano)  che  evadono dal  Clinton Correctional Facility un carcere di massima sicurezza,  nel comune di Dannemora  nello stato di New York,  un  penitenziario  chiamato anche “La Siberia dello stato di New York” per il clima freddo e per le foreste che si estendono per chilometri al confine con il Canada. Nonostante Il Clinton ha in funzione dei magnetometri o metal detectors per verificare armi nascoste o altro contrabbando metallico, due detenuti arrestati per omicidio Richard Matt e David Sweat riescono ad evadere,  coinvolgendo nel loro piano di fuga, l’impiegata Joyce “Tilly” Mitchell (Patricia Arquette)  che lavora nella sartoria della prigione. Tilly è una donna trasandata e annoiata del suo rapporto con il marito Lyle Mitchell (Eric Lange). Joyce cerca nuove emozioni, vuole sentirsi desiderabile, pensando di fuggire da un ambiente provinciale e da una squallida routine quotidiana. Durante la settimana Tilly  si reca al  lavoro  insieme a suo marito Lyle, un tipo semplice e accomodante che non da  credito ai pettegolezzi che girano sul posto di lavoro. Nella sartoria della prigione durante delle sessioni con i carcerati ai quali viene insegnato a cucire e produrre vestiti,  Joyce  fa amicizia con  due detenuti,  Sweat e Matt con i quali non solo ha dei rapporti intimi in uno sgabuzzino ma fornisce informazioni, riceve dei bigliettini con dei messaggi, fornisce a loro lamette, cacciaviti e altri arnesi che acquista in un supermercato, diventando così complice della loro evasione dal carcere. Un ambiente permissivo sembra prevalere durante il lavoro nella sartoria dove le leggi che governano le interazioni tra staff e detenuti non sono adeguatamente rinforzate, Tilly Mitchell mette della musica, distribuisce torte e biscotti, e si vede in privato con David Sweat.

Patricia Arquette ed Eric Lange

Le inappropriate interazioni con i detenuti sono notate dai collaboratori e supervisori e in particolare quando i supervisori e gli agenti di polizia penitenziaria vengono a conoscenza della loro relazione clandestina.  Matt un tipo intrigante,  nota tutto quello che accade all’interno del carcere e non esita a trarre il proprio vantaggio quando si accorge della relazione tra David Sweat e Tilly Mitchell. Quando Sweat viene trasferito dal settore sartoria alla biblioteca,  Joyce si lascia sedurre da Richard Matt e inizia anche con lui una relazione.  Joyce Mitchell  non è contenta del suo matrimonio e  trova conforto nella sua relazione con Sweat e Matt. I due detenuti la raggirano promettendole che se riusciranno a fuggire lei potrà venire con loro ma Richard Matt è un manipolatore, astuto e confidente  che ama dipingere quadri che baratta con i secondini in cambio di favori e in particolare ottiene la fiducia di un agente di polizia penitenziaria Palmer (David Morse), al quale regala alcuni  dipinti e con il quale si trova a conversare e a bere alcolici nella cella. L’agente consegna di contrabbando a Richard Matt  della carne con degli arnesi che servono per evadere, Palmer in cambio ottiene da Matt delle informazioni su risse e ribellioni che ci sono all’interno della prigione riferendoli poi alla direzione. Nonostante Richard Matt sembra più socievole, alterna momenti di calma a improvvisi scatti di violenza, mentre  il suo compagno di blocco Sweat è un tipo tranquillo e riservato  che ama leggere libri.

Benicio Del Toro e Davis Morse

Eric Lange  e Patricia Arquette

Dopo avere accettato la proposta di Matt di fuggire in Messico, Sweat spacca un pezzo di muro nella cella,  si infila nelle gallerie della prigione, supervisionando le tubature alle quali lavora duramente ed esplorando l’edificio dall’interno nel tentativo di  aprire un varco all’esterno verso la libertà.  Fuggiti dal carcere,  giornali e networks televisivi riportano la notizia della loro evasione, agenti di polizia stazionano ai posti di blocco lungo le strade, i poliziotti pattugliano con degli elicotteri e con la collaborazione  dei cani, le zone intorno a Dannemora. Inseguiti da un esercito di agenti di polizia in giubbotti antiproiettile nei boschi nello stato di New York, Matt e Sweat vengono rintracciati quasi al confine con il Canada.  Joyce “Tilly” Mitchell è interrogata da una funzionaria dello stato per capire il suo coinvolgimento nella fuga dei detenuti, viene processata e mandata in prigione. Anche l’agente Palmer è accusato di complicità nella fuga dei due detenuti. Dopo varie indagini, emerge che altri fattori hanno contribuito a favorire la fuga di Sweat e Matt, la negligenza delle guardie carcerarie, le verifiche  che non sono state adeguatamente effettuate,  i controlli sul contenuto delle borse e sugli impiegati attraverso i metal detectors localizzati all’ingresso del carcere e lungo i corridoi della prigione dove i detenuti sono scortati dalle guardie, ad esempio quando si recano dalla cella alla mensa, al cortile o nella sartoria.  Le ispezioni delle celle alla ricerca di oggetti non conformi al regolamento del carcere, le vigilanze notturne  per verificare se i detenuti sono nelle loro celle.

Benicio Del Toro e Patricia Arquette (Christopher Saunders/SHOWTIME)

La sceneggiatura del film “Escape at Dannemora” è di Brett Johnson e Michael Tolkin, dei flashback raccontano i personaggi e le loro azioni prima del loro incontro in carcere.  Diretto dall’attore e regista Ben Stiller  “Escape at Dannemora” è un film intenso e appassionante nel descrivere la tensione all’interno dell’ ambiente carcerario, gli scontri tra i detenuti e con le guardie, la mensa della prigione, le perlustrazioni delle celle, l’ambiguità delle relazioni all’interno del carcere, come anche i momenti quotidiani tra Tilly e Lyle  nella loro modesta casa con i loro due cani, quando si recano al lavoro o si trovano a bere in un pub o a cena in un  ristorante dove Lyle pensa di potersi rilassare e stare in compagnia di Tilly che invece  pensa a fuggire con i due detenuti.

Paul Dano e Benicio Del Toro (Wilson Webb/Showtime)

Gli attori Benicio Del Toro, Patricia Arquette, David Morse, Paul Dano, Eric Lange sono straordinari nell’interpretazione dei loro personaggi. Patricia Arquette interpreta il suo personaggio in un modo così spontaneo e realistico che è stata premiata con il Golden Globe 2019 come migliore attrice protagonista in un film per la televisione.

ANNA & MARIA  SCIACCA

Share This Article

Related News

 “Le mie emozioni sono il mezzo per raggiungere l’obbiettivo…” Intervista esclusiva con Melania Dalla Costa
The journey of the Aleramici to Sicily, the meeting of the Normans and the Swabians and the creation of the Euro-Mediterranean Federation on Ancient Medieval Migrations.
Il viaggio degli Aleramici in Sicilia, l’incontro  con Normanni e Svevi  e la nascita della Federazione Euromediterranea sulle antiche migrazioni medievali.

About Author

Anna Maria Sciacca

Leave A Reply

Leave a Reply