Wednesday, May 18, 2022

COME LA LINGUA DEL BEL PAESE HA INFLUENZATO L’INGLESE DI TORONTO

Toronto – In un suo articolo, Il Corriere Canadese ha evidenziato come molti italianismi siano entrati nella lingua inglese di Toronto e, più in generale, del Canada. “Un italianismo – spiega il giornale – è una parola italiana ‘assorbita’ da un’altra lingua (nel nostro caso l’inglese), in modo ‘integrale’, cioè senza adattamenti, o con modifiche e aggiustamenti che i locutori della lingua d’arrivo hanno involontariamente applicato”. “Esiste, però – continua giornale – un’altra categoria, quella degli pseudo-italianismi, ossia dei falsi italianismi: parole che non arrivano direttamente dalla nostra lingua, ma sono state create dagli stessi locutori anglofoni, tramite un’imitazione dell’italiano”. Molte di queste parole sono entrate nell’uso quotidiano della lingua inglese-canadese tramite l’inglese-britannico oppure sono arrivate nel paese grazie agli immigrati. Alcuni italianismi e pseudo-italianismi, però, sono produzioni locali, “molti nordamericani, diversi canadesi, ma anche qualche ‘localissimo’ di Toronto” scrive il giornale. Motore di diffusione e di scoperta di questi termini è sicuramente l’interazione quotidiana: ad esempio, bar e supermercati possono essere i luoghi ideali dove trovare parole importate dall’italiano o create per indicare alimenti di origine italiana. Nonostante ciò, il modo migliore e più sicuro per conoscere gli italianismi e gli pseudo-italianismi è la ricerca nei dizionari: Il Corriere Canadese consiglia il Canadian Oxford Dictionary (COE), “opera importantissima ed equivalente locale dell’Oxford English Dictionary, il massimo testo per chi volesse conoscere l’inglese canadese”. “Chi sfogliasse il COE – continua il giornale – troverebbe non solo italianismi già conosciuti, ma scoprirebbe anche come alcuni (pseudo)italianismi dell’inglese britannico abbiano assunto un altro significato nell’inglese canadese”. Al dipartimento di italiano dell’Università di Toronto è stato fondato il gruppo di ricerca “Osservatorio degli italianismi; Canada-USA-Puerto Rico”, dipendente dall’Osservatorio degli Italianismi (OIM), a sua volta creato dall’Accademia della Crusca. (NoveColonneATG)

redazione
redazione
Tiziano Thomas Dossena, Leonardo Campanile, LindaAnn LoSchiavo, and Dominic Campanile

Related Articles

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

L'angolo della poesia

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest Articles

SPECIAl SALEspot_img