Monday, Aug. 20, 2018

CARTOLINA DAL MINNESOTA. Poesia di FABIO STRINATI

Written By:

|

27 July 2018

|

Posted In:

CARTOLINA DAL MINNESOTA. Poesia di FABIO STRINATI

CARTOLINA DAL MINNESOTA

Boschi di conifere che hanno stròbilo

nel cuore e pulsano energetiche

sfiorando praterie col tocco fèrtile

della Natura Madre che tutto avvolge

e tutto richiama a sé, riconciliandosi

nell’àttimo immenso come in un’ora

di clessidra sulla sòglia. Ricordo

le tue escursioni termiche, gli impulsi

tra un intervallo e l’altro nel tèmpo

e quella lontananza dal mare

che mi fece scrivere poesìa

ininterrottaménte: versi al sapore

del mistero che intricati, tracciarono lìnee

come nel cielo i molti laghi

si riflèttono al volto dello specchio,

nell’infinito confine del moménto

che sempre scuote, l’animo

del poeta errànte.

 

FABIO STRINATI

Share This Article

Related News

FESTA DELLA MAMMA, la meravigliosa poesia “Mia madre” di Edmondo De Amicis tradotta in napoletano
Tunnel Rats, a poem by Mary Rorro
Filtering Energy, a poem by Adolph Caso

About Author

editoreusa

Leave A Reply

Leave a Reply