Sunday, July 3, 2022

A Torino il 21° Glocal Film Festival

Dopo la riprogrammazione estiva del 2020 e l’edizione online del 2021, il Glocal Film Festival è pronto a tornare in sala con il suo programma dedicato alla settima arte locale. Una vivace “macchina cinema” fatta di registi e attori, autori e qualificate maestranze, case di distribuzione e produzione che in Piemonte ha forti radici, ma che come il festival dimostra ogni anno, volge lo sguardo al mondo in pieno spirito glocal. La 21° edizione del festival dedicato al meglio della recente cinematografia regionale sarà a Torino al Cinema Massimo MNC da oggi, 10 marzo, al prossimo 14 marzo 2022.
Ideato dall’Associazione Piemonte Movie, da oltre 20 anni attiva sul territorio regionale nella valorizzazione della cinematografia locale, il 21° Glocal Film Festival è diretto da Gabriele Diverio e realizzato con il contributo di Regione Piemonte e Fondazione CRT, il patrocinio di Città di Torino e Città Metropolitana di Torino, in sinergia con Film Commission Torino Piemonte, Museo Nazionale del Cinema e Torino Film Festival. Main Partner ODS. Main Sponsor Vermouth Carlo Alberto.
In 5 giorni, il 21° Glocal Film Festival propone 68 titoli tra cui 5 documentari del concorso PANORAMICA DOC più 4 doc brevi nella nuova categoria DOC SHORT, 15 cortometraggi dello storico contest SPAZIO PIEMONTE; oltre a proiezioni ed eventi arricchiti da ospiti come Fredo Valla, regista e sceneggiatore occitano omaggiato di questa edizione noto al grande pubblico per Il vento fa il suo giro e Volevo nascondermi; Gherardo Gossi, direttore della fotografia con all’attivo oltre 60 titoli, che sarà insignito del Premio ‘Riserva Carlo Alberto’ e sarà anche protagonista di una masterclass e una tavola rotonda con Daniele Vicari, Guido Chiesa, Davide Ferrario e Daniele Gaglianone; Andrea Zalone e Gianni Carretta; autori di Ciau Bale tv show cult; la giovane attrice Daniela Scattolin, madrina del festival a cui andrà il Premio Prospettiva e giurata di Spazio Piemonte, così come l’autore e youtuber Claudio Di Biagio, che inoltre terrà la masterclass per giovani videomaker Tra web e regia.
“Il cinema e la sua fruizione in sala stanno faticosamente cercando di ripartire, un po’ come i fiori della nostra immagine guida che timidamente danno vita nuova a un ramo quasi secco. Noi, con la nostra proposta, vogliamo fare sì che andare in sala torni ad essere una “bella abitudine” perché siamo d’accordo con Gherardo Gossi quando, in un passaggio della lunga intervista che ci ha concesso, dice: “[…] solo la sala consente di vivere appieno la magia del cinema.” commenta Gabriele Diverio, direttore artistico del Glocal Film Festival. “Lo sappiamo che non siamo ancora fuori dalla bufera, ma è un po’ come se la nostra truppa, affaticata dal lungo viaggio e dalle condizioni avverse, avesse appena avvistato alto nel cielo un gabbiano. Se penso al momento che stiamo vivendo, è questa l’immagine che mi viene in mente e che mi porta a sperare che la terra possa davvero essere vicina, consentendo alla squadra del Glocal di rientrare finalmente in porto.”
Il Glocal Film Festival, inoltre, anche quest’anno supera i confini nazionali attraverso il focus “From Local To Global: let’s act “glocal” together!” inaugurato nel 2021 con Kimuak, programma regionale dedicato ai cortometraggi nei Paesi Baschi. La 21ª edizione del Glocal volge lo sguardo ad est attraverso la collaborazione con FeKK – Ljubljana Short Film Festival, la più importante manifestazione dedicata ai cortometraggi in Slovenia nata nel 2015, che porterà a Torino 8 opere brevi selezionate tra il meglio delle ultime 3 edizioni di FeKK. Il responsabile della programmazione MATEVŽ JERMAN sarà ospite del festival e membro della giuria della sezione competitiva Spazio Piemonte.
Un altro focus storico è quello dedicato alla videodanza, grazie al rapporto consolidato con l’Associazione Coorpi che si rinnova anche in questa edizione, che porta in programma la premiazione della sezione “One minute – You got the power!” momento conclusivo della prima fase della 9ª edizione del contest di videodanza “La danza in 1 minuto”. Venerdì 11 alle 18.30, i 22 finalisti scelti dalla direzione artistica tra i 290 lavori brevi provenienti da 12 paesi di tutto il mondo, saranno proiettati in sala prima della premiazione.
Vi saranno inoltre diverse Masterclass intorno al mondo del cinema. Saranno due i momenti rivolti a fasce diverse di professionisti e a chi desidera approcciarsi al linguaggio audiovisivo e scoprirne possibilità ed evoluzioni. Il fine settimana è dedicato a DUE MASTERCLASS tenute dal direttore della fotografia Gherardo Gossi e dall’autore e youtuber Claudio Di Biagio, occasione per conoscere usi e potenzialità nel cinema di mezzi comuni quali smartphone e piattaforme online.
Sabato 12 marzo dalle 9.00 alle 13.00 al Cineteatro Baretti Gherardo Gossi curerà la masterclass GIRARE UN FILM CON LO SMARTPHONE, durante la quale racconterà la propria formazione come DOP e l’esperienza diretta de Il giorno e la notte, film di Daniele Vicari realizzato in remoto durante il primo lockdown, proiettato durante l’incontro. Iscrizioni: https://bit.ly/GlocalFF_masterclassGOSSI
Seguirà, alle 14.00 sempre al Baretti, una TAVOLA ROTONDA in cui Gherardo Gossi incontrerà quattro sodali registi a fianco dei quali lavora da sempre – Guido Chiesa, Davide Ferrario, Daniele Gaglianone e Daniele Vicari – Ingresso libero fino esaurimento posti. (aise) 

redazione
redazione
Tiziano Thomas Dossena, Leonardo Campanile, LindaAnn LoSchiavo, and Dominic Campanile

Related Articles

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

L'angolo della poesia

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest Articles

SPECIAl SALEspot_img